Corso di Laurea Triennale in Fisica

Risposte alle domande più frequenti degli studenti



Cosa si studia in questo corso?

Il corso di laurea triennale in Fisica fornisce la preparazione di base per l’analisi quantitativa dei fenomeni naturali. Studentesse e studenti imparano ad applicare il metodo scientifico d’indagine, conducendo esperimenti e ricavando le informazioni che servono a descrivere e interpretare la realtà naturale.

Come sono organizzate le lezioni?

I primi due anni sono dedicati agli insegnamenti di base di fisica classica, analisi e geometria, chimica, informatica, inglese e ai metodi matematici e computazionali per la fisica. Il terzo anno è dedicato alla fisica quantistica e agli studi di struttura della materia e di elettronica.

Sono previste attività di laboratorio?

Sì, le attività di laboratorio accompagnano l’intero percorso triennale: al primo anno di meccanica e termodinamica; al secondo anno di elettromagnetismo e onde; al terzo anno di fisica moderna, dedicato alle proprietà quantistiche della luce e della materia.

Sono previste attività di tirocinio e stage?

Gli studenti possono svolgere le loro attività di tirocinio o stage nelle aziende convenzionate con l’ateneo presenti sia sul territorio calabrese sia fuori regione. Il tirocinio può anche svolgersi presso uno dei laboratori di ricerca dell’ateneo o di enti di ricerca quali il CNR, l’ENEA, l’INAF, l’INFN, l’INGV e l’INSTM.
Gli studenti sono sempre incoraggiati a trascorrere un periodo di studio all’estero attraverso programmi come l’Erasmus.

Quali sono gli sbocchi professionali dopo la laurea triennale?

Le laureate e i laureati al triennio in fisica possono trovare occupazione in tutte le posizioni lavorative in cui occorre capacità di “problem solving”.
Possono svolgere i ruoli di: tecnico, tecnologo e collaboratore di ricerca in un laboratorio di ricerca in fisica; tecnico nel settore dei servizi (controllo ambientale, radioprotezione, meteorologia); tecnologo nell’industria (ottica, meccanica, acustica, delle telecomunicazioni); analista finanziario per banche, compagnie assicurative e imprese.

Come si accede al corso?

Le candidate e i candidati dovranno sostenere un Test di verifica, il Test On Line CISIA (TOLC-I) che è obbligatorio ma non selettivo.
Il Test verrà utilizzato per la verifica della preparazione iniziale e per l’attribuzione di eventuali Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).
Consiste in una prova della durata di 110 minuti che comprende la soluzione di 50 quesiti a risposta multipla e si ritiene superato se si ottiene un punteggio non inferiore a 9 punti su 50 di cui almeno 5 su 20 nella sezione di matematica.

Quanti sono i posti previsti?

Per il 2022/2023 sono stati previsti 60 posti.

Che lauree magistrali si possono frequentare dopo la triennale?

Le laureate e i laureati al triennio possono proseguire gli studi iscrivendosi al Corso di laurea magistrale in Physics.
La magistrale in Physics è articolata in 5 curricula: Astrophysics, Geophysics and Plasma Physics; Physics of the Atmosphere, Meteorology and Climatology; Nuclear and Subnuclear Physics; Matter Physics; Physics and Technology of Materials.
Conoscenze e competenze conseguite nel percorso magistrale verranno applicate allo studio di un problema aperto in una delle aree di ricerca attive presso il Dipartimento di Fisica: astrofisica, geofisica e plasmi; biofisica molecolare; fisica della materia; fisica molecolare; fisica sperimentale delle particelle elementari; fisica teorica delle interazioni fondamentali; modellizzazione di sistemi complessi e quantistici; nanoscienza di superficie; superfici ed energia.

A chi posso rivolgermi per avere altre indicazioni?

Al Coordinatore del Corso di Laurea in Fisica:
Alessandro Papa
email: alessandro.papa@fis.unical.it

Alla Vice Coordinatrice del Corso di Laurea in Fisica:
Rosa Bartucci
email: rosa.bartucci@fis.unical.it

Al Delegato all’Orientamento:
Pierfrancesco Riccardi

email: pierfrancesco.riccardi@fis.unical.it

Al Manager Didattico
Fabiana Fuscaldo
email: fabiana.fuscaldo@unical.it